Itinerari vicino alla costiera amalfitana: Sorrento

SorrentoArte e tradizione caratterizzano la città di Sorrento, arroccata su un’imponente scogliera a picco sul mare. Questa cittadina incantevole conserva importanti testimonianze classiche e Medievali, cui si affiancano le architetture del rinascimento e del barocco. Ma è nelle bellezze naturali il fascino di questa terra: le case sono immerse nel verde, circondate da aranceti, limonaie e oliveti.

Sorrento è un certo tranquillo, godibile in ogni stagione per il clima mite, il profumo delle zagare e le terrazze panoramiche sul mare.

DA VISITARE:
Il centro della cittadina è piazza Tasso che prende il nome appunto da Torquato Tasso, nato a Sorrento nel 1544. E’ questo il cuore e punto di incontro sia di giorno che di sera quando diviene luogo ideale per un drink in uno dei locali che fiancheggiano la piazza. Da qui è possibile raggiungere vari locali di tendenza e discoteche.

Da tale piazza, inoltre, parte Corso Italia , via dello shopping i cui negozi sono aperti anche di domenica.

Parallela a Corso Italia c’è via San Cesareo che, insieme a mille e colorati vicoletti che ad essa si intersecano, è popolato di una miriade di negozietti di artigianato e prodotti locali, di ristoranti, ottime gelaterie e pasticcerie dove gustare la tipica delizia al limone.

Del XV secolo è il Duomo il cui coro ha raffinati intarsi lignei, la tecnica in cui la città vanta un’ illustre radizione.

Del settecento è anche la dimora del Museo Correale di Terranova in cui sono custoditi i reperti del passato: mobili, porcellane e dipinti.

Settecentesca è la chiesa di San Francesco dal quale si giunge alla Villa Comunale, dove è possibile ammirare una splendida vista sulla Costa della penisola Sorrentina e sul Golfo di Napoli dominato dal Vesuvio.

Panorama di Sorrento visto da via Luigi De MaioEVENTI:
le mille tradizioni culturali locali trovano espressione su un calendario fitto di appuntamenti: dal carnevale alle famosissime processioni pasquali che attraversano tutta la Penisola, alle mille sagre estive e autunnali di prodotti tipici allietate dalla tarantella sorrentina, antica danza folkloristica, alle ricche manifestazioni natalizie. Ristoranti di altissimo livello vi invitano a scoprire la cucina locale, ormai famosa in tutto il mondo, che fonde i gusti del mare con quelli della terra.

ARTIGIANATO:
l’espressione più nota dell’artigianato locale è l'intarsio in legno che vanta anche una produzione cantieristica di barche contese su tutti i mercati. Per finire ai tanti liquori distillati dai prodotti locali: limoni, arance, noci.

Info utili:
azienda autonoma soggiorno turismo: www.sorrentotourism.com
comune di Sorernto: http://www.comune.sorrento.na.it