Itinerari vicino alla costiera amalfitana: Napoli

NapoliLa città si protende dalla costa occidentale del Golfo verso la Pianura Campana. Sono evidenti le "diverse Napoli" succedutesi in 2500 anni di storia: il primitivo nucleo greco; la città greco-romana; quella medievale; la città sveva e poi aragonese; infine quella del XIX e XX secolo che giunge ai confini dei Campi Flegrei. Napoli è città di contrasti, talvolta di paradossi: quartieri medievali che conservano il rituale dei mercati dell'epoca, altri che si differenziano già a partire dal confine che li delimita. Fino ad appena qualche anno fa perfino i caratteri antropologici consentivano di stabilire la zona di origine o addirittura di abitazione delle persone. Un elemento spicca su tutti: la dolcezza del clima.

Ancora prima dei visitatori del Grand Tour, furono gli antichi Greci e Romani a scoprire le bellezze naturali di Napoli: il suo mare, le sue colline, il suo clima mite, gli scorci panoramici di struggente bellezza. Nei toponimi ne è conservata la memoria: Mergellina per Mar ialinum (mare trasparente), Posillipo per Pausis lypè (cessazione del dolore), Chiatamone per Platamon (litorale pianeggiante), e certamente la visita alla città lascia sempre il ricordo dolcissimo di un'alba vista dalla collina di San Martino, di un rosso tramonto che vivifica Castel dell'Ovo, della luce intensa che nelle ore diurne accende di riflessi argentei il mare di via Caracciolo. Perfino nelle ore notturne Napoli ha una bellezza non artificiale, che va oltre i fili di perle dell'illuminazione e lascia scoprire angoli meravigliosi e inaspettati; attimi improvvisi di splendore naturale e i volti insospettati d'una bellezza antica mai sfiorita.

NapoliUna visita a Napoli consente veramente un’esperienza completa: dalle passeggiate panoramiche ai piedi del Vesuvio visto da via Caracciolo o da Posillipo alla scoperta dei colorati mercatini del centro storico; dalla visita agli innumerabili monumenti, musei, Chiese risalenti ad ogni epoca a Napoli sotterranea alle passeggiate tra le vie dello shopping di via dei Mille, via Chiaia e via Toledo; dalla degustazione della vera “pizza” o dei piatti tipici della cucina napoletana, vicino al mare di via Parthenope o tra i monumenti del centro storico, alla frequentazione dei locali e dei vicoletti più “IN” della città.

Considerata la vastità dei percorsi, culturali, artistici e culinari, la moltitudine di siti e monumenti da visitare, dei piatti, prodotti e luoghi da scoprire, indichiamo di seguito alcuni links a siti che vi consentiranno di conoscere meglio una città unica, ricca di colori e fuori dalla “normale” quotidianità.

NapoliDovendovi dare una diritta, per chi vuole passare una serata frizzante tra i vicoletti di una zona ben frequentata, ricca di “baretti”, ristoranti e pasticcerie tipiche delle cucina napoletana, disco bar e wine bar, vi consigliamo vivamente la zona parallela alla “Villa Comulale di Napoli – Zona rivirta di Chiaia, tra piazza dei Martiri e piazza San Pasquale.

SITI UTLI:
Attraverso il seguente sito: http://www.napoliservizi.com/geocom/
sarà possibile visualizzare i contenuti dell'area turistico culturale quali luoghi, itinerari e punti di interesse risultano geo - referenziati su una mappa interattiva della città che permette al visitatore di conoscere l'esatta ubicazione del monumento, le distanze da un qualsiasi punto della città e le principali informazioni turistiche e culturali ad esso collegate.

Comune di Napoli turismo e cultura http://www.comune.napoli.it/turismo_cultura
Azienda autonoma soggiorno cultura e turismo Napoli http://www.inaples.it/